Comunicato Stampa Vie Sacre Sicilia

III MEETING VIE SACRE SICILIA
21 ottobre 2016
27,28 gennaio 2018 – NEVE NEBRODI – CIASPOLATE TRA BOSCHI E LAGHI GHIACCIATI
22 gennaio 2017

Comunicato Stampa Vie Sacre Sicilia

Comunicato Stampa Meeting Vie Sacre Sicilia.
Santo Stefano Quisquina, 18, 19, 20 novembre 2016.

 

Cammini, camminatori, associazioni, guide escursionistiche, pellegrini, si incontrano ancora una volta al Meeting Regionale delle Vie Sacre in Sicilia a Santo Stefano Quisquina dal 18 al 20 novembre.

Dopo Alcara Li Fusi e Patti nel 2014 e dopo il Meeting 2015 a Nicosia, la Rete Vie Sacre Sicilia si incontra quest’anno a Santo Stefano Quisquina. Il meeting offre l’occasione di incontro tra gli ideatori dei Cammini siciliani ispirati al Cammino di Santiago, ma anche momento di conoscenza per tutti quelli che vogliono scoprire queste iniziative tutte siciliane con momenti di expò ed animazione ed un programma che prevede anche incontri, trekking, giornate tematiche.

 

Vie Sacre Sicilia è un progetto iniziato nel 2014 che ha creato una Rete di soggetti, un network tra tutti i cammini tematici che si svolgono in Sicilia ed ispirate infatti ai più noti Cammini di Santiago de Compostela, i cammini sacri in Sicilia hanno in questi anni trovato nuovi spunti di crescita e di promozione soprattutto in chiave turistica.

La Sicilia grazie al lavoro spontaneo soprattutto di soggetti privati attivi sul territorio, trattasi spesso di Associazioni locali, di Guide Escursionistiche, di Parrocchie o gruppi scout, ha svolto un grande lavoro di riscoperta, individuazione ed ideazione di Cammini Sacri in Sicilia. Con questo termine si intendono tutti quei percorsi tematici di tipo escursionistico, naturalistico che si differenziano in parte dalla singole festività devozionali legate al culto dei Santi di ciascuna comunità.

Le Vie Sacre, sono infatti dei cammini che presuppongono una pratica escursionistica, ispirandosi realmente alla esperienza del Cammino di Santiago de Compostela, dove il cammino, o se vogliamo il pellegrinaggio, ha una connotazione e valenza soprattutto turistica di valorizzazione della stessa esperienza, dei luoghi e delle comunità che si attraversano. Esperienze di più giorni e vari chilometri da percorrere si alternano a giornate tematiche di singoli eventi urbani ed extraurbani.

 

Tematica questa dei Cammini e delle Vie Sacre che quest’anno è stata sposata e valorizzata appieno grazie all’Assessorato Regionale al Turismo ed al suo Assessore Anthony Barbagallo che ha promosso le iniziative della Rete inglobandole nella valorizzazione dei percorsi degli itinerari della Fede e delle iniziative realizzate nell’ambito del progetto di eccellenza Culto e Cultura.

 

Le tre giornate vedranno diversi e vari momenti con un ricco programma. Dalle attività escursionistiche del venerdì con una tappa dell’Itinerarium Rosalie e Trekking dei Santuari e Fattoria dell’Arte. Il sabato una giornata dedicata ai fruitori con l’Expò delle Vie Sacre e dei Cammini ma anche una Tavola Rotonda con ospiti e testimoni delle esperienze. Parteciperanno anche le autorità locali civili e religiose e l’Assessore al Turismo. Domenica giornata conclusiva ancora con l’Expò ma anche con l’incontro tra gli ideatori dei cammini che tracceranno le linee per la programmazione comune degli eventi del 2017 con un calendario di tutte le iniziative in ogni parte dell’isola.

La rete delle Vie Sacre Sicilia è coordinata dal suo ideatore Attilio Caldarera, guida escursionistica e artefice del Trekking del Santo. Il meeting sarà coordinato in loco da Giuseppe Adamo dell’Associazione La Quercia Grande che gestisce la fruizione dell’Eremo di Santa Rosalia a Santo Stefano  Quisquina.

 

Ecco anche una breve sintesi dei cammini e delle esperienze che compongono la rete Vie Sacre Sicilia www.viesacresicilia.comwww.siciliaoutdoor.com

TREKKING DEL SANTO, IL CAMMINO DALL’ETNA AI NEBRODI SI SAN NICOLÒ POLITI: I passi del cammino sono le tappe e le giornate da compiere a piedi in questo trekking che attraversa e congiunge i territori del Parco dell’Etna e del Parco dei Nebrodi. Dalla città di Adrano adagiata alle pendici dell’Etna fino alle terre nebroidee dove vive arroccato il borgo di Alcara Li Fusi seguendo le orme di San Nicolò Politi ripercorrendo il suo viaggio e le sue scelte di vita attraverso luoghi che oggi come allora mostrano la bellezza del creato. Info: VaicoltrekkingSicilia, Attilio Caldarera  Contatti: +39 349 7362863 –Mail attiliocaldarera@gmail.com

 

CAMMINO DI SAN FELICE, IL CAMMINO FRANCESCANO DI SICILIA: Un trekking, un cammino, un pellegrinaggio, una esperienza di vita, fede, cammino.Tutto questo è il Cammino di san Felice da Nicosia, così come è stato proposto, tracciato e vissuto dai Frati Minori Cappuccini di Nicosia. Il Cammino si svolge tra i comuni di Tusa, Pettineo, Motta D’Affermo, Castel Di Lucio, Mistretta e Nicosia. L’ospitalità è garantita nei conventi e chiese lungo il cammino che di solito si svolge in 3 giorni. Info: Fra Salvatore Seminara –  Salvatore Lo Sauro    Contatti: +39 3407840354 – +39 3488724073 –  + 39 3280614051 – Mail losauro.sal@tiscali.it

 

CAMMINO DELLA MADONNA DELLE MILIZIE: Il cammino si muove nei territori della Sicilia orientale, fra Ragusa e Siracusa. “Nasce per valorizzare questa figura femminile della religiosità cattolica molto simile alla figura di San Giacomo, venerato a Santiago de Compostela.  Infatti entrambi, con la loro apparizione a cavallo con la spada in mano, contribuirono alla riconquista cattolica del territorio che prima era in mano agli Arabi”.Da Avola (SR) attraverso Rosolini, Modica fino al Santuario di Donnalucata (RG) a con momenti di animazione culturale lungo il cammino. Info: Ciccio e Liliana Urso Contatti: +39 0931 1967435, +39 3463310824 – Mail info@libreriaeditriceurso.com

 

CAMMINO DELL’ANIMA: Il Cammino dell’Anima è un trekking di 3/4 giorni che partendo dai Monti Peloritani, che si attraversano lungo la Dorsale, arriva al Santuario della Madonna di Tindari sulla Costa Tirrenica. l cammino, la strada, i bivacchi, l’accoglienza,… hanno fornito al cammino un suo fascino, contribuendo a consolidare lo spirito che contraddistingue ogni escursionista o pellegrino, adattamento e spirito di avventura, avvicinandolo ancora di più alla natura circostante ed integrandolo al paesaggio che lo circonda . Info:  Pasquale D’Andrea –  Contatti: 3892527328 – Mail camminarepeloritani2010@yahoo.it

 

LE VIE FRANCIGENE DI SICILIA: Le Vie Francigene di Sicilia ripercorrono gli itinerari storici che dall’epoca greco romana passando per il medioevo e fino ai nostri giorni percorrevano mercanti, eserciti, viandanti e poi pellegrini che attraversavano la Sicilia per raggiungere luoghi sacri come Roma, Gerusalemme o Santiago de Compostela.L’associazione “Amici dei Cammini Francigeni di Sicilia” ha studiato in modo scientifico e riscoperto questi itinerari riproponendoli in tutta l’isola per una fruizione attuale che congiunge la Sicilia agli altri itinerari della Francigene già fruite nel resto delle regioni.Info: Amici dei Cammini Francigeni di Sicilia, Davide Comunale. Contatti: +39 3924531430- Mail camminifrancigenidisicilia@gmail.com

 

L’ITINERARIUM ROSALIAE, IL CAMMINO DI SANTA ROSALIA: Un viaggio alla scoperta della Sicilia dell’entroterra, fra le province di Palermo e Agrigento, nei luoghi ove vi sono testimonianze del passaggio di Santa Rosalia. L’itinerario collega l’Eremo di Santo Stefano di Quisquina con il Santuario di Monte Pellegrino attraverso un cammino percorribile a piedi, in bici e a cavallo. Il percorso di circa 185 chilometri si snoda su una rete di sentieri costituita da regie trazzere, mulattiere e strade ferrate dismesse, attraversando il Parco dei Monti Sicani, riserve e aree naturali di 14 comuni. Info: Assessorato Regionale dell’Agricoltura. Contatti: +39 0917077461 Mail: itinerariumrosaliae@regione.sicilia.it
Info, ospitalità e servizi: Eremo di Santa Rosalia alla Quisquina, Giuseppe Adamo   Contatti: +39 347 5963469- Mail laquerciagrande@quisquina.com

 

TREKKING DEI SANTUARI: Il Trekking dei Santuari, dove la Fede incontra la Natura è un trekking giornaliero che permette di visitare il suggestivo Eremo-Santuario di Santa Rosalia alla Quisquina ed il Santuario di San Giordano Ansalone oltre alla suggestiva chiesetta di S. Calogero. Info: Coop. La Quercia Grande, Giuseppe Adamo  Contatti: +39 347 5963469- Mail info@quisquina.com

 

SENTIERO DELLA PACE: Si trova sulle Madonie, in territorio di Petralia Sottana e conduce al santuario della Madonna dell’Alto a quota 1.800 metri. “Il sentiero riesce a legare la spiritualità arcaica della montagna alla religiosità di questi luoghi. Richiama, con la semplicità di montanari e pellegrini, provenienti da ogni luogo, i valori di amore, pace e fratellanza dei popoli, offrendo, senza retorica, momenti di meditazione, di spiritualità nella cornice dei valori naturalistici più preziosi di questo territorio”. Info:  Cai Sez. di Petralia, Mario Vaccarella, Giuseppe Carapezza Contatti: +39  3492227262, 3298057940 – Mail mvaccarella@libero.it

 

4 CAMMINI DI CAPIZZI: Da Capizzi cittadina nebroidea nota per il culto di San Giacomo, partono le vie dei vecchi pellegrinaggi che si facevano dall’Aurea verso Santuario e luoghi di culto vicini:. Viaggio di San Japucu da Cerami a Capizzi: La Santiago Siciliana  – Viaggio di Sant’antonio di Padova: da Capizzi a Cannedda – Cammino Madonna della Lavina- Cammino Madonna della Catena da Capizzi a Nicosia – Info:  Francesco Sarra Minichello – Mail  f.sarra.minichello@alice.it Contatti: 0039 3347475307

 

CAMMINO DI SAN TEOTISTA: Il Cammino di San Teotista è un trek di un giorno che ripercorre le orme di San Teotista, monaco basiliano vissuto nel IX° sec. d.C. e compatrono di Caccamo, dall’Abbazia del borgo di San Nicola de’ Nemori al Monte Eurako, in territorio di Caccamo. Info:  Ass. Kakkabe Trekking –  Giuseppe Geraci. Contatti:  339 2009857 –  Mail: kakkabetrekking@libero.it

 

SUI PASSI DI CORRADO EREMITA: In un paesaggio di notevole valore, il cammino di una giornata ripercorre le orme di San Corrado dal romitorio dei Pizzoni alla chiesa del Crocifisso di Noto Antica, dove l’eremita era solito recarsi ogni venerdì per ascoltare la messa Info: Due Passi Trekking, Gregorio Chiarenza Contatti: 335 6318247 – Mail gregorio.gc@gmail.com

 

IL SENTIERO DEL BEATO GUGLIELMO : Cammino di un giorno sui passi del Beato Guglielmo Gnoffi, dal Castello medievale di Caccamo fino a giungere all’Eremo San Felice (da lui edificato attorno al 1300), nella R.N.O. di Pizzo Cane, Pizzo Trigna e Grotta Mazzamuto. Info  Ass. “Amici di San Felice” –  Antonino Artese e Giuseppe Geraci
Contatti: +39 333 8435040  +39 339 2009857 – Mailamicidi.sanfelice@virgilio.itgiuseppe.ger@alice.it

 

VIAGGIO DEI RAMARA, FESTA DEI RAMI : Cammino/pellegrinaggio molto suggestivo e storico tradizionale che da Troina dalla Chiesa di S. Silvestro passa attraverso i boschi dei Nebrodi per arrivare quasi alla costa tirrenica per toccare il sacro alloro. Info: (Fedeli Ramara) Presidente Francesco Cantale  – Contatti: +39 3896789640 – Mail  cataniaalfio@virgilio.it

 

CENTRO CUSTODIA DEL CREATO, ETNA-PIANO VETORE: Luogo ed iniziative che si svolgono all’area di Piano Vetore sull’Etna dove è collocato il CENTRO CUSTODIA E CURA DEL CREATO KAROL WOJTYLA in Sicilia con diverse attività celebrative, liturgiche e naturalistiche che si svolgono in vari periodi dell’anno.INFO: Centro Custodia del Creato Karol Wojtyla, Carmelo Nicoloso Contatti: +39 3392482300 – Mail  cnicolos60@gmail.com

 

CAMMINI E TRAZZERE MEDITERRANEE:  Progetto storico, culturale ed escursionistico con trekking urbani alla scoperta di interessanti curiosità sulle tracce dei cavalieri e dei pellegrini a Palermo, a Piazza Armerina e sulle Madonie. Esperienze in grado di far immergere i partecipanti nella magica atmosfera di una Sicilia medievale e misteriosa, conducendoli in un affascinante viaggio indietro nel tempo. Info: Ass. culturale Itinerari del Mediterraneo – ItiMed
Contatti: Antonella +39 3483394617 – Giovanna +39 3333831768 mail: info@itimed.org

 

CAMMINO DEI SANTUARI MADONITI: “Il cammino sulle vie dei Santuari delle Madonie” lungo circa 80 km quasi tutto all’interno del Parco Regionale delle Madonie, parte dal Santuario dello Spirito Santo a Gangi, e dopo aver attraversato i santuari di Madonna dell’Olio a Blufi, Madonna dell’Alto, posto a 1819 m. sul livello del mare, a Petralia Sottana, Madonna delle Nevi a Piano Battaglia, si arriva e si conclude presso il Santuario di Gibilmanna a Cefalù. Info: Ass. Associazione Madonie Outdoor Contatti: Giovanni +39 3397727584 o Vincenzo +39 3473237734 Mail: info@madonieoutdoor.it

 

CAMMINO DEI VENTIMIGLIA: Breve viaggio da Geraci Siculo a Castelbuono lungo le testimonianze della nobile famiglia dei Ventimiglia. Il cammino si muove lungo i rifugi della religiosità che accoglievano viandanti e fedeli  nella maestosa cornice della natura madonita: la chiesa di San Cusimano, dedicata in realtà ai santi Cosma e Damiano, e la chiesa di Santa Maria della Cava,  entrambe di epoca medievale. Info:  Cooperativa Silene – Eduardo Di Trapani  392 650 2214 – Mail : eduardo@silenecoop.org. Kakkabe Trekking  – Giuseppe Geraci   339 200 98 57 Mail : kakkabetrekking@libero.it

 

 

III MEETING REGIONALE DE “LE VIE SACRE IN SICILIA”

Santo Stefano Quisquina, 18, 19, 20 novembre 2016

Meeting aperto a tutti, camminatori, pellegrini, guide che vogliono conoscere, proporre,

e partecipare alle Vie Sacre Sicilia

Venerdì 18

Appuntamento all’Eremo della Quisquina nel primo pomeriggio,

Accoglienza e attività di cammino percorrendo un tratto del Percorso dei Santuari dall’Eremo della Quisquina alla Fattoria dell’Arte sino al paese

Cena e distribuzione negli alloggi a Santo Stefano Quisquina

 

Sabato 19

Mattina

Ore 9,00 Allestimento in paese dell’Area Espositiva sulle Esperienze di Vie Sacre Sicilia e sui Cammini.

Ore 10,00 Sala Consiliare, Tavola Rotonda su “Le Vie Sacre in Sicilia – Turismo, spiritualità e cammino…” le prospettive siciliane

Al termine pranzo comune con buffet di prodotti tipici.
Pomeriggio

Racconti sui Cammini (condivisione pubblica delle esperienze di Vie Sacre in Sicilia)

Spostamento all’Eremo della Quisquina: visita guidata e “incontro della Rete Vie Sacre Sicilia”.

Ore 19,00 S. Messa in Santuario

Ore 20,30 Cena in refettorio e ritorno in paese per una passeggiata nel centro storico del paese, con momenti di animazione.

 

Domenica 20 novembre

Mattina

Ore 10,00 Apertura Area Espositiva e presentazione dei Cammini al Pubblico.

Lavori della Rete Vie Sacre Sicilia

Pranzo comune

Pomeriggio:

Ritorno ai propri luoghi di cammino
__________________

Per comunicare la propria partecipazione come partecipanti, interessati o espositori

Attilio Caldarera 349 7362863 – viesacresicilia@gmail.com

Giuseppe Adamo 347 5963469 –info@quisquina.com