VIE SACRE SCICLI

CAMMINI DIOCESI DI PIAZZA ARMERINA
4 novembre 2005
CAMMINO SAN MICHELE ARCANGELO
4 novembre 2005

VIE SACRE SCICLI

VIE SACRE A SCICLI

Info: Vincenzo Burragato (Associazione Culturale Tanit Scicli)

Contatti: (+39) 3388614973

Mail tanitscicli@gmail.com

Web: tanitscicli.wixsite.com

Social: Tanit Scicli

 

Tre cammini urbani nella bellissima città barocca degli Iblei, Scicli. Con gli accompagnatori di Tanit Scicli è sempre possibile percorrere questi tre itinerari tra chiese, grotte, eremi, cave iclee, antichi monasteri e vecchissime tradizioni sacre e culturali.

Le chiese rupestri di Scicli.
Descrizione itinerario: Una passeggiata alla scoperta delle chiese rupestri di Scicli attraverso le vie medievali della città, lungo tragitti non battuti abitualmente dai visitatori, allo scopo di riscoprire scrigni nascosti dove è ancora palpabile la sacralità di una fede antica: Chiesa della Madonna di Piedigrotta, Chiesa del Calvario, Chiesa di San Pietro, Chiesa della Madonna della Catena, Chiesa di San Vito e Chiesa del Beato Guglielmo.

 

Il cammino del Beato Guglielmo Eremita
Descrizione itinerario: Una passeggiata alla scoperta dei luoghi che raccontano la vita del Beato Guglielmo e la devozione del popolo di Scicli verso l’eremita netino. Visiteremo la chiesetta settecentesca costruita sulla grotta-eremo dove viveva il Beato e le Chiesa Madre dove sono conservate le spoglie di Guglielmo all’interno dell’urna reliquario in argento, oltre alle chiese di Santa Maria la Nova, San Bartolomeo, San Matteo e Spirito Santo, dove si trovano testimonianze della devozione verso il Beato Guglielmo.

 

Maria a Scicli
Descrizione itinerario: Scicli è città profondamente mariana. L’itinerario porterà alla scoperta di numerosi edifici e simulacri mariani, in una città dove il culto della Vergine Maria, venerata e pregata in tutte le manifestazioni del ciclo mariano, è profondamente presente nelle fede locale. L’itinerario ci farà scoprire le chiese di Santa Maria la Nova, di Santa Maria della Consolazione, della Madonna di Monserrato, della Madonna del Carmine, di San Giovanni Evangelista, la matrice, di San Bartolomeo, della Madonna di Piedigrotta.